MondoQueer
rassegna stampa
clicca sul logo per tornare alla prima pagina


L'Osservatore Romano
2 Dicembre 1999

Un altro strisciante attacco
alla famiglia e alla Costituzione

Il Consiglio comunale di Sesto San Giovanni ha approvato ieri sera l'istituzione del registro delle coppie di fatto. Il documento è stato approvato con 13 voti a favore e 11 contrari. Per il sì si sono schierati la maggioranza di sinistra, esclusi i Popolari, e il consigliere di Forza Italia che ha proposto l'iniziativa. I restanti cinque consiglieri di Forza Italia, la Lega Nord e la Lista civica si sono schierati per il no assieme ai Popolari. Al momento della votazione erano assenti diversi consiglieri comunali, tra i quali quello di Alleanza Nazionale che proprio nei mesi scorsi aveva organizzato un volantinaggio davanti all'aula consiliare contro l'istituzione del registro delle coppie di fatto. Continua, dunque, lo strisciante attacco alla famiglia in nome di quella che proprio oggi il Papa ha definito "etica relativistica che si fa strada in larghi settori dell'opinione pubblica e della stessa legislazione civile". Di fronte a decisioni come quella del Comune di Sesto San Giovanni bisogna ribadire con forza che ogni tentativo di far passare modelli di vita familiare non ricollegabili al matrimonio è, non solo un attacco alla cellula fondamentale della società, ma una prevaricazione del dettato costituzionale.


MondoQueer" e' una iniziativa senza scopo di lucro. Sono graditi contributi, articoli e segnalazioni.